pagina-servizi-1-3
pagina-servizi-3-copia-3

Servizi alle aziende
di Igiene Urbana

Il 26 Settembre 2020 è entrato in vigore il D. Lgs. 03.09.2020, pubblicato sulla G.U. Serie Generale n. 226 del 11.09.2020, il cui articolo 3 comma 12 ha completamente rivoluzionato il vigente sistema del Ciclo dei rifiuti urbani consentendo a tutte le Utenze Produttive, di potersi scegliere un’alternativa alla gestione pubblica del servizio rifiuti, eliminando conseguentemente il pagamento integrale della parte variabile della TARI, ricorrendo al sistema operativo privatistico, ovvero al mercato. Il D. Lgs. 116/2020 ha infatti aggiunto all’articolo 198 del Testo Unico dell’Ambiente (D. Lgs. 152/2006) il nuovo comma 2 bis, che dispone: “Le utenze non domestiche possono conferire al di fuori del servizio pubblico i propri rifiuti urbani previa dimostrazione di averli avviati al recupero mediante attestazione rilasciata dal soggetto che effettua l’attività di recupero dei rifiuti stessi”. Questa disposizione è improntata ad un obiettivo di maggiore libertà e concorrenzialità tra gestore pubblico ed operatori privati nella direzione di un più efficiente e sostenibile equità contributiva.

Il 26 Settembre 2020 è entrato in vigore il D. Lgs. 03.09.2020, pubblicato sulla G.U. Serie Generale n. 226 del 11.09.2020, il cui articolo 3 comma 12 ha completamente rivoluzionato il vigente sistema del Ciclo dei rifiuti urbani consentendo a tutte le Utenze Produttive, di potersi scegliere un’alternativa alla gestione pubblica del servizio rifiuti, eliminando conseguentemente il pagamento integrale della parte variabile della TARI, ricorrendo al sistema operativo privatistico, ovvero al mercato. Il D. Lgs. 116/2020 ha infatti aggiunto all’articolo 198 del Testo Unico dell’Ambiente (D. Lgs. 152/2006) il nuovo comma 2 bis, che dispone: “Le utenze non domestiche possono conferire al di fuori del servizio pubblico i propri rifiuti urbani previa dimostrazione di averli avviati al recupero mediante attestazione rilasciata dal soggetto che effettua l’attività di recupero dei rifiuti stessi”. Questa disposizione è improntata ad un obiettivo di maggiore libertà e concorrenzialità tra gestore pubblico ed operatori privati nella direzione di un più efficiente e sostenibile equità contributiva.

Se il costo di tutte le utenze è aumentato, puoi decidere di risparmiare sulla bolletta della spazzatura.
La nostra Azienda può offrire un’efficiente gestione degli scarti della Sua attività, con i seguenti benefici:

Per maggiori informazioni: commerciale@igieneevolution.it

Clienti Aziende

Alcune aziende e attività che hanno aderito alla nostra iniziativa:

Parco Negombo

Parco Castiglione

Hotel Galidon

AdHoc